Categorie

Più popolari

Più letti

Semplici trucchi per ridurre l’ansia

trucchi per ridurre l'ansia

Quando sei ansioso, provi la sensazione di essere bloccato e insicuro. Non sai bene come uscire dallo stato di ansia e poter stare meglio. Nella maggior parte dei casi, finisci per fare cose che alimentano la tua ansia.

Essere un po’ nervosi per un evento importante o un cambiamento di vita è considerato normale. Tuttavia, permettere che la paura si intensifichi può causare disturbi d’ansia che vanno da un disturbo d’ansia generalizzato (GAD) a un disturbo di panico.

Il GAD può essere intenso e a volte potresti non essere in grado di controllarlo mentre un attacco di panico è caratterizzato da episodi improvvisi di paura, palpitazioni cardiache, tremori o sudorazione.

Il disturbo d’ansia può essere gestito attraverso la psicoterapia o i farmaci.

Prima di iniziare un percorso di psicoterapia o una cura farmacologica, dovresti provare questi semplici trucchi che aiutano a ridurre l’ansia.

Fai dei respiri profondi

Ogni volta che diventi ansioso, devi fare un respiro profondo. Praticare la respirazione diaframmatica profonda può essere di grande aiuto nel ridurre l’ansia poiché attiva una reazione di rilassamento del corpo. Fa passare il corpo da uno stato di combattimento ad uno stato di relax.

Concentrati sull’espirazione e sull’inalazione, che rallenta e riequilibra la mente. Lascia che l’aria entri nella tua pancia e poi su fino al petto e trattieni il respiro per alcuni secondi prima di rilasciarlo.

Fai una passeggiata

Tutti noi apprezziamo la natura e le sue meraviglie. Alcuni studi hanno dimostrato come gli studenti che hanno trascorso due notti in una foresta hanno livelli più bassi di cortisolo, un ormone dello stress.

Trascorrere del tempo fuori in un posto tranquillo è considerato molto utile per ridurre l’infiammazione, l’affaticamento, ma soprattutto per combattere la depressione e l’ansia.

Altri studi hanno scoperto che le attività all’aperto diminuiscono i livelli di ansia e il cattivo umore. Una passeggiata aiuta a stimolare il cervello e rilascia endorfine.

Ricorda solo di non stare attaccato al tuo smartphone mentre cerchi di rilassare la mente e il corpo. La soluzione migliore sarebbe quella di tenerlo in tasca o lasciarlo a casa e sentire serenamente gli odori e i suoni della natura.

Correggi la postura

Quando siamo ansiosi proteggiamo la parte superiore del nostro corpo, dove si trovano il nostro cuore e i polmoni, curvandoci.

Per provare un immediato sollievo dall’ansia, tira indietro le spalle, distanzia i piedi e apri il petto. Ora fai un respiro profondo. Una combinazione di questa postura e di una respirazione profonda consente al tuo corpo di riprendere il controllo e rendersi conto che non è in pericolo al momento.

In caso di un attacco di ansia in auto, basta tirare indietro le spalle e ottenere supporto dal sedile, quindi aprire il petto e respirare profondamente.

L’obiettivo principale è quello di smettere di mantenere una postura ricurva e respirare profondamente.

ridurre ansia donna

Fai meditazione

La meditazione è una pratica consapevole che allena il cervello a rimanere nel momento attuale ed evitare sentimenti negativi o preoccupazioni.

Pensala come un modo per disconnettere il tuo cervello dai pensieri e dalle emozioni negative e trovare un equilibrio interiore.

Quando mediti, dovresti silenziare la tua mente respirando lentamente e profondamente. Dovresti indirizzare poi la tua mente verso un pensiero o un’idea per un certo periodo di tempo e cercare di ignorare tutti gli altri pensieri negativi.

Metti in discussione i tuoi pensieri

La cosa ovvia da fare quando sei ansioso è iniziare a formare ogni sorta di idee irragionevoli nel cervello che è improbabile che si verifichino. Questi pensieri rendono la tua situazione ancora peggiore visto che sei già ansioso.

Quando sei coinvolto in una situazione del genere, dovresti chiederti se questa preoccupazione è realistica o se ciò che stai immaginando sta davvero accadendo.

Ad un certo punto, ti renderai conto che la tua mente ti sta facendo brutti scherzi. Quindi dovresti essere in grado di sottrarre la tua mente e il tuo corpo da quella situazione.

Accetta la tua situazione

Poiché l’ansia è solo una sensazione come ogni altra, accettare di essere ansioso e ricordare a te stesso che è semplicemente una reazione emotiva, può aiutarti a riprendere il controllo della situazione.

Cercare di eliminare l’ansia senza prima accettarla può peggiorare la situazione.

Accettare la tua ansia non significa necessariamente che debba piacerti o che tu debba rassegnarti a un’esistenza miserabile.

Implica semplicemente che stai accettando la realtà così com’è in quel momento e che sei pronto eventualmente a intraprendere un percorso di cambiamento.

Conclusione

Capita spesso di arrivare a pensieri che producono stress o ansia. È tipico del mondo in cui viviamo e ad un certo punto è inevitabile.

Rifletti sui modi in cui cerchi di risolvere tali problemi ogni volta che te li ritrovi di fronte. Quando sei ansioso, cerchi di creare un mondo che non esiste. Trovare un modo per sbarazzarsi di pensieri e sentimenti ansiosi potrebbe essere proprio quello che stai cercando.

Quindi la prossima volta che hai un attacco d’ansia e ti sembra di impazzire, calma il cervello, rilassa il tuo corpo e concentrati sul momento.

Se nessuno dei suggerimenti visti sopra funziona per te, a questo punto dovresti consultare uno psicoterapeuta per un ulteriore aiuto.

Immagini da Pixabay

    Lascia il tuo commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.*